Cenni Storici - BYBLOS CLUB

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cenni Storici

Chi Siamo
Alcune immagini del locale dei primi anni '70
BROCHURE ESTATE 1998

Il Byblos nacque nel 1971, da alcune idee di un geniale imprenditore veneto, Giorgio Magrino, già proprietario del Bilbò di Cortina. Magrino in quell'anno, si trasferì con tutto il suo staff a Riccione, vista la splendida villa in stile mediterraneo costruita dal Dr. Aldo Gennari, notissimo otorinolaringoiatra,  se ne innamorò subito e decise immediatamente che ne avrebbe fatto uno dei locali più alla moda del momento. Il locale ebbe subito uno straordinario successo, in particolare per alcune innovazioni proposte dallo stesso Magrino: Un disk Jockey di colore al posto della classica orchestra, un ristorantino gourmet all'interno della struttura discoteca, e la stessa idea della discoteca all'interno di una casa, seppure piuttosto capiente e dallo stile inconfondibile. Il club, sulle colline tra Misano e Riccione, inaugurò ufficialmente il 26 Giugno 1971, aprendo tutte le sere di Luglio e Agosto. Non c'erano allora migliaia di persone, e solo 2 locali sulla collina di Riccione, ma le circa 500 persone costantemente presenti che costituivano il Jet Set del momento, hanno fatto la storia di Riccione e della vita notturna di tutta la riviera adriatica. Il Club è stato gestito dal Magrino fino all'estate 1984 inclusa, passando poi l'anno dopo, con la nuova denominazione "Byblos" nelle mani della famiglia proprietaria del locale, i Gennari, segnando l'epoca del boom delle discoteche e del divertimentificio in tutta la Riviera Adriatica. 

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu